Categoria: Pietro Barabino (author)

Bergoglio e pregiudizio – Centro Banchi

Una sintesi dei 3 incontri di Avvento 2015 al Centro Banchi di Genova

di Giacomo D’Alessandro

Bergoglio e pregiudizio

Come orientarsi in un mondo che cambia? Quali strumenti utili per un tempo complesso, irto di paure, incertezze, grandi sfide e urgenti prospettive? Cosa offrire a persone in ricerca, credenti e non credenti, in un tempo di preparazione al Natale? A partire da queste domande come Comunità di Banchi abbiamo scelto tre proposte, tre incontri che si sono svolti lo scorso dicembre nei saloni del Centro Banchi, nel cuore del Centro Storico di Genova.

Il primo è stato Bergoglio e Pregiudizio (titolo che ha spopolato su Facebook), un momento di riflessione su cosa ha da dirci la figura di questo papa, tra luci e ombre. Già, perché con spirito critico sentiamo il dovere di far emergere anche le contraddizioni e le ombre del fenomeno “Francesco”, proprio in ragione di comprendere meglio la sua formazione, la sua metodologia di decisione e governo, e il suo contesto di riferimento. Ci hanno aiutato nella conversazione Francesco Cavallini, gesuita, Pietro Barabino, giornalista, Lidia Borghi, pubblicista autrice di inchieste in ambito LGBT, cui si sono aggiunti i contributi del gruppo presente.

Di papa Francesco abbiamo approfondito la formazione gesuita, improntata al discernimento, criterio che è risultato vincente anche al recente Sinodo sulla famiglia, dove ad esempio non si dice più che la dottrina vale sempre e comunque, ma che la coscienza individuale, caso per caso, discerne insieme alla comunità il percorso migliore (è il caso famigerato dei divorziati risposati). (altro…)

Annunci

UNA GIORNATA CON DON LUIGI TRAVERSO

Un video di Pietro Barabino e Paola Pietronave realizzato nell’ambito del Workshop Spaziocinema con Stefano Savona organizzato dal Laboratorio Probabile Bellamy a Genova.

Don Luigi Traverso, 83 anni, da più di 50 anni è parroco a San Siro, nel centro storico di Genova.
Ogni giorno ascolta e riceve decine di persone che si rivolgono a lui per un aiuto economico e un sostegno spirituale. La sacrestia è affollata a tutte le ore del giorno, ben oltre gli orari previsti dal centro di ascolto della parrocchia. 

INTERVISTA AD ALBERTO REMONDINI, UNA VITA CON I SENZA DIMORA

Intervista a cura di Giacomo D’Alessandro e Pietro Barabino, realizzata a Genova nel settembre 2012. La parte tecnica è di Pietro Barabino (LoEscludo).

Alberto Remondini nasce a Genova nel 1950. Dopo la laurea in giurisprudenza, nel 1975 entra nella Compagnia di Gesù e nel 1982 viene ordinato sacerdote. Ininterrottamente al fianco delle persone che vivono sulla strada e delle famiglie più in difficoltà dal 1987 al 2002 con l’Associazione San Marcellino. Tra il 2002 e il 2008 è stato viceprovinciale dei gesuiti per il nord Italia e dal 2008 al 2012 è stato a Genova come presidente della Fondazione S.Marcellino. Presidente del Jesuit Social Network (Jsn.it), dall’ottobre 2012 è a Trento presso la Fondazione S. Ignazio.